Protetto dal vento e dalla curiosità dei vicini

 Hai un terrazzo bello grande da arredare e proteggere dal vento (e da occhi indiscreti)?

Lascia volare la fantasia, non tralasciando però il senso pratico. Procurati al garden delle belle vasche – stavolta omogenee per misura e forma – per il perimetro della terrazza.

Cosa ci metti? Conifere nane e rampicanti ben fissati ai graticci: dal glicine (Wisteria) alla vite americana (Parthenocissus quinquefolia) o all’edera (Hedera) se vuoi qualcosa di robusto; oppure buganville (Bougainvillea) , gelsomino (Jasminum), plumbago (Plumbago auriculata), rose in quantità.

È importante, d’altronde, il ruolo degli arbusti nella composizione estetica degli spazi sospesi, che grazie al loro utilizzo risultano più freschi, colorati, armoniosi.

Ogni vaso può poi aiutare a delimitare le zone: lo spazio delle sdraio, l’angoletto del pranzo sotto al pergolato, l’area della piscinetta dei bimbi (impermeabilizzata e magari ricoperta da tappeto verde).

Già, perché alla terrazza si richiede tranquillità, piacevolezza, sicurezza. E affinché l’aria lassù sia come quella d’un vero giardino… Perché non mettere lungo le ringhiere – vicino alla porta finestra della cucina o appunto dove si mangia e gioca – cassette ricche di piante aromatiche?!

Puoi scegliere subito tra: acetosa (Rumex acetosa), alloro (Laurus nobilis), aneto (Anethum graveolens), basilico (Ocimum basilicum), borragine (Borago officinalis), calendula (Calendula officinalis), camomilla (Matricaria chamomilla), cedrina (Lippia Citriodora), cerfoglio (Anthriscus cerefolium), coriandolo (Coriandrum sativum), cumino (Cuminum cyminum), dragoncello (Artemisia dracunculus), erba cipollina (Allium schoenoprasum), erba luigia (Aloysia triphilla), finocchio selvatico (Foeniculum vulgare), lavanda (Lavandula), maggiorana (Origanum majorana), malva (Malva sylvestris), melissa (Melissa officinalis), menta (Mentha), mentuccia (Calamintha nepeta), origano (Origanum), prezzemolo (Petroselinum crispum), Rosa canina, rosmarino (Salvia rosmarinus), ruta (Ruta graveolens), salvia (Salvia officinalis), santoreggia (Satureja montana), tarassaco (Taraxacum officinale), timo (Thymus)Un arcobaleno di profumi sotto al cielo.

Di stagione in stagione.

Ascolta su SoundCloud

di Linea Verde Nicolini

0 commenti