Un inizio ‘un po’ così’… Ma ci siamo!

Comunicare (e informarsi). Informarsi (e comunicare). Stare sul pezzo (e dover, almeno in parte, chiudere). Chiudere (ma restare anche aperti o per lo meno attivi, magari allargando a più persone il tele-lavoro e studiando tutte le opportunità per non interrompere il filo di contatti, progetti, preventivi). E, poi, essere schietti: essere noi. Ma, soprattutto, ri-organizzarci.

Questo è, per la nostra azienda come per tantissime altre, l’inizio della primavera 2020. Un inizio ‘un po’ così’…

Ed ecco che però, come sempre, proprio la natura ci viene in aiuto nel momento più complicato: perché possiamo vederlo come la fine di una stagione (lo è sicuramente); ma possiamo pure pensarlo come l’inizio di una nuova fase. Prendercene cura, analizzarla, programmarla e cercare di farla crescere – seppur tra mille incognite e difficoltà – come si fa con le fioriture o i getti degli alberi. Con attenzione, consapevolezza, energia e studio.

L’intenzione, dunque, è questa. Bicchiere mezzo pieno, sì. E persino Tolstoj sembra darci ragione. Quindi scommettiamo che, poi, tutto potrà andare meglio di prima. Tu, però, resta con noi. Abbiamo bisogno di una comunità per cui fare il tifo. E, allo stesso tempo, di una comunità che tifi per noi.

L’ufficio tecnico è a disposizione per info, preventivi, progetti e – fino ad ulteriori indicazioni – manutenzioni necessarie/urgenti in ambito di attività primarie.

Per quanto riguarda il garden: attualmente è aperto dalle 9:30 alle 12:30 (dom. chiuso, consegne a domicilio entro 12/48 h).

Di stagione in stagione.

Ascolta su SoundCloud

di Linea Verde Nicolini

0 commenti