Anche per noi questo è un anno con la ‘B’ (parlando di vini!)

Anche Agrisole – autorevole quotidiano del settore agroalimentare de Il Sole 24 Ore – ne parla in questa settimana: sono il Vermentino (davvero un boom!), il Barolo e il Brunello i veri protagonisti degli scaffali di questo autunno 2021. Mentre, contemporaneamente, calano i vini in brik e in bottiglione (che a noi, a dir il vero, non hanno mai interessato…).

La ricerca l’ha condotta IRI Italia – Ricerche di Mercato, per conto di Vinitaly. E mette pure in evidenza come le vendite del vino – soprattutto di qualità e spumanti – siano in generale in crescita: +2%. In un contesto in cui si vedono pure premiate (+3%) le vendite a marchio del distributore.

Si sentono ancora, del resto, gli effetti del periodo di lockdown, quando i consumatori hanno inaugurato abitudini di consumo nuove e più consapevoli.

Sì, l’abbiamo provato anche sulla nostra pelle, all‘angolo enoteca&goloserie de La Trinità! I nostri clienti, a partire da quel momento di triste e inevitabile ‘confinamento’, ci hanno richiesto sempre più i vini migliori: sicuramente per sopperire alla mancanza dei ristoranti chiusi; ma anche per ricreare, nell’intimità della propria casa, un senso di accoglienza perfetta e di cura per i particolari, la salute, il piacere del buon vino e della buona tavola.

Ora che stiamo tornando alla normalità, per fortuna, questa abitudine non sembra cessare. E, anzi, lo stimolo della ripresa mette ancora più in evidenza questo trend. Per cui anche noi – mentre si concludono i lavori del nostro #workinprogress21, con spazi rinnovati sia per lo shop che per gli uffici – cerchiamo di rilanciare i nostri fornitori preferiti, non tralasciando tuttavia la ricerca di etichette e di sensazioni nuove.

Tornando quindi all’inizio dell’articolo, non dimenticare mai di fare un salto all’angolo enoteca&goloserie. Passa non solo per sincerarti dello stato dei lavori (per soddisfare i clienti come te non abbiamo mai chiuso, forse anche un po’ a discapito della velocità degli interventi, ma ora ce l’abbiamo quasi fatta!). Passa dunque per vedere quello che arriva di nuovo sui nostri scaffali, che – anche in questa fase di passaggio – riservano sempre delle chicche e delle scelte azzeccate per il momento specifico dell’anno.

Questo mese ci troverai, per l’appunto, del buon Barolo DOCG Pertinace, prodotto con uve provenienti dai vigneti di La Morra, e consigliato con la selvaggina e le carni rosse (ma perfetto anche con formaggi stagionati).

Poi – sempre in sintonia con le esperienze consigliate per questo autunno ’21 – eccoti Esperienza Numero 8: un Brunello di Montalcino DOCG firmato Rocca delle Macìe, che così amplia la sua famiglia e inaugura la sua presenza in uno dei territori del vino più famosi al mondo.

Rocca delle Macìe è un classico per l’enteca de La Trinità, che è quindi molto felice di farti conoscere questo specifico progetto enologico, nato nel 2012 dalla collaborazione con un’azienda storica del territorio di Montalcino. Sottoscriviamo in tal senso quanto la stessa Azienda sottolinea nel suo sito: si tratta di un ottimo lavoro di selezione, il cui risultato è stato un vino davvero di qualità. Per caratteristiche organolettiche, ma anche per carattere e attitudine all’invecchiamento.

Banfi – ‘lav0ramdo con le mani e pensando con il cuore’ – da sempre ti propone nell’angolo enoteca&goloserie un ottimo Brunello DOCG (accanto al quale, tra l’altro, potresti ora trovare pure un buon Chianti Superiore DOCGA te la scelta!). 

Sì, la scelta è possibile. E poi – quando ci saremo risistemati, in attesa del nuovo anno – ce ne sarà ancor di più (!). Perché se alcune ricerche di mercato mettono pure in risalto come aumentano le vendite dei vini nei supermercati, noi restiamo convinti – sottoscrivendo quanto lo stesso Vinitaly ha decretato – che la qualità del negozio continua comunque ad avere la sua importanza. E il nostro non è solo uno shop: è una vetrina nel verde, dove – pregustando la dolcezza e la simpatia d’una cena con gli amici – tutto diventa già una festa. 

Così, ancora una volta, ti aspettiamo per una passeggiata in compagnia, dentro un grande spazio aperto alle stagioni, tra fioriture e profumi e sapori. Che ne dici? Lo sappiamo che non è una cosa comune, ma noi la vogliamo rendere semplice e accogliente per tutti: come un buon bicchier di vino, equilibrato e naturale. 

Di stagione in stagione.

 

Ascolta su SoundCloud

di Linea Verde Nicolini