Soluzioni all’esterno e all’interno dei locali

Distanziamento? Okay, grazie. Ma solo se green (!). Con questo ti vogliamo dire che – durante la prossima delicata estate 2020, ancora segnata dal COVID-19 – tutti dovremo continuare a fare attenzione. Andando al ristorante, al bar, in spiaggia.

In questo impegno per la corretta distanza, però, vogliamo non perdere di vista gli obiettivi di tutela dell’ambiente che (faticosamente) si stavano facendo strada anche in Italia negli ultimi tempi.

Come possiamo dunque creare delle barriere e protezioni davvero rispettose per l’ambiente? Il plexiglass, onestamente, non ci sembra che lo sia. Quindi dove possibile, per cominciare, adoperiamo invece il verde verticale: per esempio per suddividere gli spazi del tuo locale aperto al pubblico.

Sì, pareti di piante oppure siepi. E poi ci sono tralicci con rampicanti e grandi vasi ricolmi di fioriture. Oppure si può agire con profumate rose rifiorenti. Del resto, molti di questi ‘separatori’ eco-sostenibili vanno bene anche vicino al mare: per la tranquillità dei gestori delle spiagge e la piacevolezza dei bagnanti.

Non serve tanta acqua – tra le altre opzioni verdi – per bambù e lauroceraso, alloro, pittosforo e oleandro, bellissimo ligustro

Ovviamente Linea Verde Nicolini sai che è disponibile coi suoi tecnici per studiare soluzioni ad hoc. Progetti solo per te, arricchiti – con l’aiuto del garden – d’idee ‘da tavolo’: idee dove tornino ad avere peso materiali naturali come legno, ceramica, vetro. Sempre con un centrotavola aromatico.

Di stagione in stagione.

Ascolta su SoundCloud

di Linea Verde Nicolini

0 commenti