Ti consigliamo qualche abbinamento gustoso

Come sai, LVN è in questo momento impegnata in un cambiamento molto importante: lo shop del centro di giardinaggio e dell’angolo enoteca&goloserie è stato ridisegnato nei mesi scorsi ed ora è quasi pronto nel suo ‘nuovo look‘; contemporaneamente si pensa anche al trasferimento degli uffici tecnici negli spazi attigui al garden, più vicini alla Cassia.

Il che vuol dire: tanto lavoro, soddisfazione, poche e rapide pause… Eppure è ovviamente necessario ricaricare ogni tanto le pile. Dunque, quale pietanza è migliore di una nutriente pizza, ancora più buona se fatta in casa? Magari con una birra dissetante, come una Beck’s… Oppure, per rendere omaggio all’enoteca, si potrebbe azzardare un binomio che non viene spesso in mente, ma che – te lo possiamo assicurare – è comunque vincente: pizza e vino!

Evidentemente ci saranno delle regole da seguire per non rovinarsi il pranzo last minute e per esaltare a dovere tutti i sapori. Te le diciamo noi!

  • Evita i vini ricchi di tannini, perché hanno un gusto astringente che non va d’accordo con la pizza: il tuo palato potrebbe sentirsi, alla fine, un po’ disidratato. Meglio qualcosa di più fresco, come un vino bianco, rosato o uno spumante. Questo consiglio vale soprattutto per la pizza rossa, che è già di per sé un po’ acida. Suggeriamo, ad esempio, un Arneis delle Langhe, una Barbera o un Rosato del Salento.
  • I vini bianchi o gli spumanti più acidi, invece, vanno bene per compensare la grassezza delle pizze bianche con formaggi e latticini. Ottimi sono il Grego del Tufo, un Bianco del Collio o un Vermentino.
  • Discorso simile vale, ad esempio, per le grasse e caloriche – ma buonissime – pizze fritte: gli spumanti (un Prosecco, un Trento DOC o un Asprino d’Anversa), con la loro acidità, bilanciano l’untuosità.
  • E i vini rossi? L’elenco non è per niente breve: Pinot Nero, Bardolino, Schiava, Lambrusco, etc.

E per farti venire ancora di più l’acquolina in bocca ti proponiamo un esempio: ecco qui una bella Capricciosa preparata in casa per Teresa e Nicola, alle prese con gli ultimi spostamenti del negozio. Avrebbe proprio bisogno di essere accompagnata, ricca di ingredienti com’è, da un vino aromatico dalla fresca acidità, come un Refosco dal Penducolo Rosso o un Ruché di Castagnole Monferrato. Nei prossimi giorni troverai anche questi nell’angolo enoteca&goloserie tutto nuovo?

Allora: che aspetti a scegliere da noi il vino perfetto per la tua pizza preferita? Il #workinprogress21 – come vedi – va avanti risoluto. Cin cin a noi!

Di stagione in stagione.

Ascolta su SoundCloud

di Linea Verde Nicolini