Dai più classici ai più originali

Siamo arrivati ormai alla Festa dell’Immacolata Concezione! Ne approfittiamo, allora, per augurarti un 8 dicembre felice e in famiglia, da passare – come da tradizione – allestendo gli addobbi natalizi che più preferisci. Prima di tutto, quindi, pensiamo alle tipologie di alberi più adatti alle feste e alle decorazioni natalizie. I più tradizionali, ma anche i più originali!

Alberi naturali, s’intende: abbiamo già visto che la tendenza di quest’anno è proprio quella di evitare la plastica. D’altronde, se si vuole fare una buona azione – in linea con lo spirito natalizio – avrà poco senso scegliere materiali inquinanti senza considerare le terribili ripercussioni che questi hanno sull’ambiente.

Alberi che puoi trovare da noi. E, al momento della tua scelta, sapremo anche darti le corrette indicazioni su come trattare il tuo albero durante e dopo le feste. Ti devi assicurare – ben consapevole che perderà un po’ di aghi col passare del tempo – di poterlo collocare a contatto con la luce, l’aria e una terra umida non trattata con prodotti chimici. A Natale terminato, puoi destinarlo al rimboschimento, ricollocarlo nel giardino di casa, portarlo nei punti di raccolta straordinaria, ecc. L’attenzione per l’ambiente sta anche in queste premure!

Ma ora passiamo alle specie presenti in Italia, così potrai già pensare all’opzione che più ti piace ed esporcela. Gli abeti rossi e bianchi – come saprai – sono i più classici e alti, tipici delle Alpi e degli Appennini. Anche il pino silvestre – con i suoi aghi un po’ appuntiti – è altrettanto amato. Siamo sicuri che quando entri nella Trinità non puoi non innamorartene!

Ma prima parlavamo di originalità… E infatti ti dobbiamo raccontare una storia curiosa. Anzi, la storia: perché LVN ha spiccato il volo – nella seconda metà del secolo scorsopiantando non solo grandi alberi, ma anche tantissimi noccioli. E li ha scelti proprio, in un Natale lontano della Città Eterna, come Alberi di Natale.

Pensaci bene: il Nocciolo è un alberello molto diffuso nelle nostre zone, non cresce tanto come gli Abeti o i Pini e non è raro trovarlo nei giardini di casa. Perché non piantare e addobbare proprio lui? Avrai anche il vantaggio di assaggiare i suoi frutti, durante l’autunno!

Vienici a trovare! Per un’Immacolata all’insegna degli addobbi di Natale su fronde naturali, tradizionali e non. L’importante è che ti piacciano!

Di stagione in stagione.

Ascolta su SoundCloud

di Linea Verde Nicolini