Aspettando l’appuntamento del 19 ottobre 2019

Finalmente: l’autunno è davvero arrivato. Ti sei lasciato alle spalle l’estate caldissima, che un pochino (diciamocelo!) ti aveva anche estenuato. E così adesso ti puoi tuffare nella pace della nuova stagione, senza sentirti ancora addosso i timori (e i tremori) dell’inverno più profondo e freddo. Insomma, è il momento di agire con calma e determinazione. È il momento di fare strategie: anche in giardino. Anche nel tuo giardino.

Eh, sì, infatti questo è il mese preparatorio per eccellenza: quello in cui si cominciano a gettare le basi per proteggere le piante dalle gelate e dalle temperature più rigide. Così anche tu (con noi!) devi rimboccarti le maniche per evitare spiacevoli sorprese più in là. Anzi, per avere solo felici sorprese più in là…

Nella prossima primavera, per esempio, che farai? Da adesso in poi, dunque, dovrai stare sempre molto attento: con occhio vigile anche al calendario lunare.

Per questo, prima di tutto, dovrai fare molte pulizie tra aiuole e prato e siepi. E le giuste potature, dove necessario. Poi potrai creare compost e rifuggi per i ricci con le foglie secche, ormai cadute a terra. Ma di tutto questo (protezioni, concimazioni di piante e prato, messa a dimora di talee e tuberi da fiore…) torneremo a parlarti più nei particolari nei prossimi post.

Intanto, tu predisponi gli attrezzi e segna qualche data utile nel calendario. Come quella dedicata all’evento ROSE e frutti d’autunno (il 19 ottobre p.v. presso il centro di giardinaggio)…