Verde speranza nelle strutture ospedaliere

Possono un giardino, una fioritura o una pianta da interni stimolare in modo benefico i sensi e le percezioni del malato? Sì.

Il verde negli ospedali

Portare benessere naturale attorno ai malati e a chi si occupa di loro è un aspetto del nostro lavoro. Del resto, nel tempo la gestione del verde all’interno delle strutture ospedaliere – sia pubbliche che private – è diventata uno dei nostri capisaldi.

Si tratta di manutenzioni ordinarie, ma spesso anche straordinarie. Non di rado, infatti, l’ospedale oggi necessita d’interventi di peso specifico importante, volti a una vera riqualificazione ambientale o alla realizzazione ex-novo di moderni progetti di therapeutic landscape design. Cioè secondo criteri di sostenibilità ed estrema attenzione al sentire/percepire dei pazienti.

Linea Verde Nicolini ha dunque dimostrato negli anni d’essere in grado di portare avanti questo delicato lavoro all’interno di importanti presidi ospedalieri ovvero di strutture socio-sanitarie affini. Spesso si tratta di operare con tempestività, ma sempre anche con estrema cautela per non creare disagi alle abitudini degli ospiti e alle prassi quotidiane dell’organizzazione, nella viabilità esterna così come nei percorsi interni a questi siti.

In tali contesti – d’altronde – molto spesso si deve intervenire al fine di realizzare un’azione di forte riqualificazione ambientale e con l’obiettivo di recuperare aree degradate, anche attraverso ingenti riforestazioni. Insomma ‘impatti importanti’.

In ambito pubblico è ovvio che l’azienda opera dopo gara d’appalto, fornendo accurata progettazione degli spazi verdi in carico alle relative strutture ospedaliere. Questo significa sempre che, per cominciare, è necessaria un’attenta analisi preliminare. Si fanno quindi valutazioni agronomiche del terreno e del contesto ambientale, allo scopo di preventivare le azioni più equilibrate, i materiali e le specie di piante idonei, i sistemi d’irrigazione adatti. Sempre con un occhio alla sostenibilità.

Gli interventi di manutenzione degli spazi verdi da noi eseguiti si adattano alle necessità dei diversi capitolati. In quest’ambito spesso viene richiesto di operare sui prati o per prevenire malattie negli alberi ad alto fusto. Un argomento in genere importante è anche rappresentato dalla conduzione e dal controllo degli impianti d’irrigazione, automatici o manuali.

progettazone del verde

realizzazione di spazi in/out-door

interventi di riqualificazione ambientale

riforestazioni

sfalcio dei tappeti erbosi

potatura di alberi e siepi

trattamenti fitosanitari

conduzione e controllo irrigazione

soluzioni di verde verticale

altre necessità ordinarie e straordinarie

Il Policlinico Universitario Agostino Gemelli è il più grande ospedale di Roma, centro di ricerca e Fondazione. Qui, sistemazioni a verde in-door, ‘pulite’ ed essenziali.

Azienda Ospedaliera San Giovanni dell'Addolorata (Roma):

• in questo storico ospedale romano, fondato nel 1338 e posto al centro della Capitale, abbiamo effettuato in varie riprese delle manutenzioni, con  diverse potature e necessari abbattimenti.

Il giardino terapeutico

Nel therapeutic garden il contatto diretto con la vegetazione dà sollievo a qualsiasi tipo di stress, all’interno d’una realtà didattica come in una centro per anziani o per disabili. Così la cura delle piante riesce a riportare equilibro anche ai lungodegenti e persino ai malati di Morbo di Alzheimer

“Coltivare il giardino ci macchia le mani, ma ci pulisce la mente”.

Ramón Eder

“Nella costruzione d’un giardino, la forma delle sue architetture dev’essere ben collegata alla loro funzione…

Nei tempi antichi, la costruzione di ogni singolo gazebo, di ogni padiglione, di ogni curva di un corridoio rispondeva a necessità ben precise. Sia la ripetitività che la stravaganza devono essere evitate. La stessa cosa succede nell’arte di scrivere poesie, dove ogni ridondanza va abolita. I rami del conoscere sono tutti, in qualche modo, collegati l’uno all’altro”. Cheng Congzhou | I giardini cinesi

Mettiti in contatto | Get In Touch

+39 0761 678044

lineaverde@lineaverdenicolini.it

via cassia km. 58,950 - Km. 59,148 | Capranica (VT)

Ritrova pace e salute entrando in un giardino

Scopri con l’aiuto dei nostri tecnici quali sono le piante più indicate per un giardino terapeutico. Scegli tra i bulbi a fioritura primaverile. Prendi la lavanda, perché è rigogliosa e profumata; e il rosmarino, ché sa di Mediterraneo. Il timo, poi, è così facile da coltivare. Tra i colori di Bouganville, Clematis e Peonie.